Ombretta Frezza

La mia biografia.


Ombretta Frezza (Treviso 1974) è critica e storica dell’arte.

Insegna Lettere e Storia dell’Arte al Liceo Linguistico G. Galilei di Treviso.

Si è laureata, col massimo dei voti, all’Università Cà Foscari di Venezia, in Conservazione dei Beni Culturali – Indirizzo Storia dell’Arte Contemporanea con una tesi dal titolo : “ La rappresentazione del Sile e della Campagna Trevigiana nell’opera di Beppe Ciardi” relatore prof. Nico Stringa

Collabora con alcune realtà culturali trevigiane (Società Dante Alighieri di Treviso, Associazione Artisti Trevigiani, Alliance Française della quale è anche Vice Presidente, Associazione Artistica Grecale, Università della Terza Età di Treviso, Comune di Treviso, Assessorato alla Cultura di Villorba, Università dell’Età Libera di Silea – Monastier) come conferenziera e curatrice di mostre.
Da aprile 2016 collabora alle presentazioni dei libri di Gianluca Ascione “ Polvere & Ombra – Treviso si tinge di Noir” e “ Rapsodia in rosso – Delitti nella Marca Trevigiana” ( Panda Edizioni) e di Lorenza Poletti “ Caste Rose” Collabora con l’artista Silvio Gagno.
Collabora con il Dipartimento di Storia delle Arti e Conservazione dei Beni Artistici dell’Università Cà Foscari di Venezia.
Si occupa soprattutto di pittura italiana e francese del periodo 1840 – 1940.