Tiziana Cantù

La mia biografia.


Tiziana Cantù nasce a Milano nel 1973. Vive e cresce a Milano intraprendendo studi artistici. Dove impara le nozioni di base, il figurativo, le tecniche classiche di disegno e pittura, ma non gli basta. Gli sta stretto lo schema a cui si deve assoggettare per ricevere consensi dai professori prima e dai docenti dopo. E inizia a rompere gli schemi prefissati dagli insegnanti, colleziona brutti voti soprattutto per l’accostamento dei colori. Ma non ne può più neanche del figurativo e degli esercizi (infiniti) di sfumatura, panneggio,  paesaggio e ritratto….spazia lei, tra astratto e surrealismo e infine lascia l’Accademia.
E’ quasi disgustata, si sentiva incompresa. Vira tutta in un’ altra direzione, studia Marketing e Comunicazione e finisce a lavorare in Pubblicità…Nel 2000 si trasferisce in provincia di Treviso, le figlie…la pausa da tutto il mondo lavorativo precedente la fanno riaccostare alla sua passione iniziale….apre un piccolo laboratorio, segue corsi di vario genere che spaziano dal restauro al decoupage e trova la sua linea….poliedrica nel campo dell’arte. Ultimamente si dedica a quadri surreali che riguardano lo Spazio dell’Universo. Con una tecnica da lei stessa affinata che unisce silicati e acrilici. Con varie stratificazioni…Per fare un quadro completo anche non tanto grande, ci mette circa 10 giorni, tra strato, asciugatura, strato, e così via…Ma non si ferma qui. Le piace sperimentare e senz’altro proverà nel tempo altre tecniche, alcune saranno dei fallimenti, altri dei successi, l’importante e che possa fare ciò che più la fa sentire viva.
“ Essere artista non è una professione. E’ un modo di vivere”